HEVO: LA DITTA MAGIKAL INVENTA LA PRIMA CALDAIA MURALE A PELLET

Andrea Farina, 26enne di San Bonifacio (VR), è l’ideatore di questo nuovo prodotto. Insieme ai genitori è il titolare di Magikal, l’azienda di famiglia, che da 12 anni opera nel settore del riscaldamento domestico.

A volte basta avere un’idea, quella giusta, e questa volta l’idea giusta l’ha avuta Andrea Farina, 26 anni, originario di San Bonifacio (VR). Lavora da anni nell’azienda di famiglia, la Magikal a Monteforte d’Alpone (VR), un’impresa a conduzione familiare che si occupa di riscaldamento domestico. La tanta esperienza da autodidatta maturata sul campo, ha fatto sì che Andrea ideasse HEVO, la sua creatura.

“Per cambiare le regole del mercato, servono persone che non abbiano paura, che non siano legate a schemi mentali o vincoli di qualsiasi natura, ma bensì che possano avere una visione di prodotto diversa dalla massa”, questo è il motto di Andrea. La caldaia del futuro, così potremmo chiamarla, è stata presentata all’ultima edizione di Progetto Fuoco ed ha riscosso un notevole successo.

HEVO è la prima ed unica caldaia murale alimentata a pellet, garantisce un risparmio di costi di riscaldamento fino al 50% e un rendimento energetico del 93%. L’utilizzo del pellet (combustibile rinnovabile) elimina totalmente il dannoso impatto ambientale che l’energia fossile ha sul nostro pianeta. L’autonomia di questo prodotto arriva fino a 5 giorni grazie al serbatoio aggiuntivo.

“L’idea di creare una nuova tipologia di caldaia a pellet è nata dall’esigenza di coniugare il risparmio energetico di un prodotto a pellet e le dimensioni ridotte di una classica caldaia a gas”, ha spiegato Andrea, “in questo modo è possibile offrire un prodotto nuovo ed innovativo, adatto a tutte le tipologie di abitazione, anche con limitate possibilità di spazio”.Andrea come detto lavora nell’azienda di famiglia, insieme a papà Vittorio e mamma Miriam. Magikal fondata nel 2008, ha da sempre ricercato qualità e innovazione nei suoi prodotti ed i risultati stanno arrivando. Il fatturato nell’ultimo anno è aumentato del 34% e i mercati esteri stanno rispondendo molto bene, infatti coprono ben il 40% del fatturato complessivo dell’azienda. Espansione sui mercati esteri e nuovi prodotti di qualità sono quindi questi gli obiettivi principali di Magikal e di Andrea, con sempre un occhio di riguardo all’innovazione e al tema green.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento