ragù alla bolognese

Il ragù alla bolognese: un sugo della tradizione

Nell’immaginario collettivo l’Emilia Romagna è  spesso identificata all’estero con “La Cucina Italiana”. Prodotti tipici e tradizionali come il Parmigiano Reggiano, l’Aceto balsamico di Modena, il Prosciutto di Parma sono tra i prodotti di maggiore visibilità internazionale (anche i più copiati!).

La pasta fresca va a nozze con il ragù

Ma è forse la pasta fresca, ripiena e non, che caratterizza davvero questa cucina ricca, saporita, per alcuni un po’ troppo grassa, ma sicuramente unica e dalla quale non è possibile prescindere per gioire a tavola. E, su tutto, in un trionfo di profumo, colore e sapore unico trionfa il ragù bolognese, un “ingrediente” fondamentale per esaltare tortellini, fettuccine, cappelletti o lasagne. Una preparazione antica, lenta e festosa che, adoperando la cucina a legna, regala un’emozione in più.

Ingredienti per 4 persone

300 g di lombo di maiale macinato
300 g di manzo macinato
100 g pancetta macinata
100 g di prosciutto tritato
150 g di salsiccia
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
1 bicchiere di vino rosso
300 g di passata di pomodoro
Latte, sale, pepe nero, butto, brodo di carne, olio evo q.b.

Procedimento

In una pentola di terracotta già calda soffriggere a fiamma vivace nel burro e nell’olio evo un trito di carota, sedano, cipolla e pancetta. Dorare e salare leggermente. Unire le carni tritate (maiale, manzo, salsiccia e prosciutto) e far rosolare mescolando continuamente. Bagnare con il vino, lasciar evaporare e aggiungere il pomodoro. Abbassare la fiamma al minimo e lasciar sobbollire per almeno tre ore o più aggiungendo brodo quando necessario per non asciugare troppo. A fine cottura togliere la pentola dalla fiamma e aggiungere qualche cucchiaio di latte. Quando si sarà fermata l’ebollizione aggiustare di sale e pepe macinato al momento. Il ragù dovrà risultare ricco, denso e poco liquido.

Leggi anche:

Le pentole giuste per il giusto gusto nella cucina a legna
Cucine a legna: lo slow cooking fa tendenza
Cucinare nella cucina a legna

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento